logo
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Museo Russo

Il museo russo: l'arte nazionale a San Pietroburgo

Il museo russo
Il museo russo di San Pietroburgo,
per tutti gli amanti dell'arte nazionale russa

Il museo russo rappresenta una delle costruzioni architettoniche più affascinanti della città: progettata nel 1828 dal celebre Carlo Rossi, il museo si trova nel cuore della città ad un centinaio di metri dalla prospettiva Nevskij nella zona di Gostiny Dvor e alla Chiesa del nostro Signore sul Sangue Versato. Il palazzo si chiama Mikhajlovskij, ovvero dedicato a Michele, il fratello dell'allora imperatore russo Alessandro I: fu, invece, dell'ultimo zar della dinastia Nicola II la decisione di situare proprio in quel palazzo il Museo di Arte Russa dedicato al padre Alessandro III.

Il museo russo di San Pietroburgo non ha eguali nel paese: esso, infatti, rappresenta la più grande collezione d'arte nazionale che illustra tutte le fasi dello sviluppo della cultura direttamente collegato con i cambiamenti dell'apparato statale. Nella prima sale del museo si trova la meravigliosa collezione di icone risalenti al 12° secolo che tanto affascinano i turisti in viaggio a San Pietroburgo. Imperdibili le icone delle famose scuole e dei centri d'arte dell'antica Russia, come Novgorod, Mosca, Pskov, Yaroslavl, Vologda, nonché i capolavori dei pittori di spicco di quella epoca quali Andrei Rublev, Dionisiy, Simon Ushakov.

Il museo russo di San Pietroburgo
Il museo dell'Hermitage,
in una foto dall'isola di Vasilio
A cavallo tra il 1600 e il 1700 vi fu l'ascesa dello zar Pietro il Grande che contribuì fortemente ad integrare lo stato locale con il mondo europeo. Questa accelerazione non poté non riflettersi nel modo con il quale gli artisti lavoravano e gli scambi inter-culturali con i paesi vicini e non divennero molto più fitti: artisti tranieri iniziarono a viaggiare in Russia e i russi ebbero la possibilità di studiare all'estero e di seguire le tracce di Pietro il Grande che, come tutti sanno, era un grandissimo viaggiatore con dall'insaziabile curiosità.

Inutile negare che la maggior parte dei turisti stranieri in visita al museo russo cercano le opere dell'avanguardia russa dell'inizio del ventesimo secolo. Nomi altasonanti in Europa e oggetto di studio in tutte le facoltà dell'Arte quali Kandinsky, Serov, Korovin, Vrubel, Malevich, Filonov, Goncharova, che si trovano nell'ala Benois del museo.

Altri importanti artisti esposti sono i massimi rappresentanti delle correnti del 18esimo e 19esimo secolo quali Carl Bryullov, Bruni, Ivanov, Scedrin, Perov, Repin e Shishkin solo per citarne alcuni. Il museo russo è consigliato a tutti coloro che vogliono penetrare veramente nell'anima russa senza fermarsi al suo lato europeo, sicuramente il più intelligibile ai nostri occhi ma che non comprende in toto il vero valore della psicologia di questo popolo.


Visita guidata al Museo russo
Durata della visita: 2 ore circa 
1 persona 2 persone 3 persone 4 persone 5 persone 6+ persone
€ 69 € 49 € 39 € 37 € 33 € 29

 

Milano: 02-40700664

Roma: 06-62288418

Genova: 010-8934348

Palermo: 091-6193793



 

Torna Su  

 

Previsioni Meteo

°F | °C
Error! Unable to Find Specified Location!